Home > Salute e benessere > Rimedi naturali e integratori > Tracheite: sintomi, cause, come si cura, e rimedi naturali

Tracheite: sintomi, cause, come si cura, e rimedi naturali

“Per sconfiggere un nemico bisogna prima conoscerlo”. Un vecchio adagio che si confà perfettamente anche all’insidioso malanno di cui oggi parliamo vale a dire la tracheite cioè la mucosa dell’apparato respiratorio che si infiamma.

Di solito questo fastidio si scatena in conseguenza di un attacco da parte di un agente microbico virale (il classico virus dell’influenza ovvero il Rhinovirus, Adenovirus) oppure batterico (Streptococco).

Questo tipo di infezione può espandersi in profondità sino ad arrivare alla appunto alla mucosa che ricopre la trachea. E’ proprio la manifestazione di un’alterazione della capacità dell’apparato respiratorio di espellere agenti patogeni o sostanze irritanti che sono rimasti intrappolati nel muco (la cosiddetta clearance muco-ciliare) oppure di un forte attacco microbico.

tracheite

La tracheite esplode spesso nei mesi freddi, ma ormai è divenuta frequente anche nei cambi di stagione e in estate a seguito della diffusione dei condizionatori d’aria.

Può svilupparsi come conseguenza di un comune raffreddore o di altre infezioni virali del naso e della gola. I virus comunemente responsabili comprendono gli adenovirus, i coronavirus, i rhinovirus, i virus dell’influenza A e B, i virus parainfluenzali.

La tracheite ha anche noiosi effetti collaterali: tosse secca e stizzosa, bruciore dietro lo sterno, respiro affannoso. Può anche dare la febbre con il conseguente senso di malessere generale. L’infiammazione in questione non risulta mai localizzata ma si accompagna di solito a laringiti e/o bronchiti. La possibilità di contrarre tracheiti aumenta tanto il sistema immunitario dell’organismo è debole in quel caso questa infiammazione trova terreno fertile.

Un elemento che favorisce la tracheite potrebbe anche essere la deviazione del setto nasale che costringe chi ne soffre a respirare a bocca aperta e quindi a non disporre di quelle barriere difensive che invece possiede chi respira attraverso le narici.

L’assunzione frequente di medicinali (come antinfiammatori) e antibiotici, una alimentazione ricca di zuccheri e cibi raffinati e povera di vitamine, lo stress, sono alcuni dei fattori che contribuiscono a rendere più fragile l’organismo in caso di complicazioni batteriche e di attacchi virali.

Al riguarda è sempre bene controllare se ci sono intolleranze alimentari ad alcuni cibi che possono scatenare o acuire l’infiammazione. Forse pochi sanno che una tra le maggiori responsabili di problematiche respiratorie è per esempio l’intolleranza al latte. Il latte e i suoi derivati producono grandi quantità di muco che può accumularsi nelle vie respiratorie causando la tendenza ad ammalarsi e la debolezza dell’apparato stesso.

Quali sono i rimedi naturali contro la tracheite?

In questo articolo vogliamo segnalare alcuni rimedi naturali per combattere la tracheite. L’omeopatia ci consiglia un trattamento a base di Bryonia (rimedio ideale per la tosse secca) oppure o Coccus cacti (mirata all’infiammazione della laringe con abbondante perdita di muco), l’Arum triphyLLum (rimedio contro l’infiammazione della mucosa): le compresse di questi rimedi possono essere sciolte in bocca, per avere di sollievo dal forte fastidio.

Anche la Silicea risulta utili contro le infezioni persistenti, così come sono importanti tutte le piante di eucalipto, eccone tre che appartengono questa famiglia: il marrubio bianco e la piantaggine, che hanno rivelato proprietà anti infettive e di prevenzione della tosse: se ne possono assumere circa 25 gocce per tre volte al giorno.

L’eucalipto, insieme alla menta piperita, è ormai da tutti considerato un potente antibatterico naturale, può essere usato anche come olio essenziale, deve essere sciolto in un cucchiaino di miele e bisogna assumerlo per due volte al giorno.

Altri rimedi omeopatici

Altri rimedi omeopatici naturali possono essere la Pulsatilla (ottima contro la tosse secca notturna) e la Rumex Crispus (tosse secca che prostra e migliora coprendo naso e bocca). Molti di questi li possiamo reperire in forma di sciroppi omeopatici.

Consigliamo quest’ottimo articolo sui rimedi naturali contro la tracheite su medicina360.com

Articoli interessanti

Top