Home > Salute e benessere > Movimento e Sport > Yoga: i benenefici immediati e nel tempo

Yoga: i benenefici immediati e nel tempo

Nato nelle religioni originarie dell’India come pratica ascetica e meditativa per la salvezza spirituale, nel linguaggio corrente lo yoga indica un insieme di attività psicofisiche, di ginnastica e respirazione, che inducono alla riflessione e al rilassamento. Si tratta di una disciplina molto variegata, che comprende diverse tipologie, alcune tradizionali, altre rivisitate. Ma quali sono i vari stili di yoga e quali gli effetti benefici della loro pratica? Scopriamolo insieme in questo articolo.

yoga

I principali tipi di yoga

Le pratiche della disciplina si suddividono in vari percorsi per il raggiungimento dell’equilibrio e della salvezza:

  • Sentiero della conoscenza (Jinana Yoga).
  • Sentiero dell’azione (Karma Yoga).
  • Sentiero della devozione (Bhakti Yoga).

Gli esercizi come li conosciamo noi, con le loro posizioni (asana) e tecniche di respirazione (pranayama), costituiscono una branca chiamata Hata Yoga. Le posture e movimenti praticati nelle palestre sono in realtà una versione semplificata della disciplina originaria, che comprendeva esercizi molto complessi o addirittura estremi. Seppure reinterpretate in modalità “soft”, le tecniche dello Hata Yoga apportano numerosi benefici a corpo e mente. Eccone qui qualche esempio.

Gli effetti immediati dello yoga

yoga natura

Essendo una disciplina volta al rilassamento, gli effetti a breve termine riguardano soprattutto la dimensione mentale e spirituale dell’individuo e in generale il benessere psico-fisico.

  • Scaricare la tensione.

Gli esercizi si rivelano davvero utili per combattere problemi di stress e ansietà.

  • Aumentare l’energia fisica.

Lo yoga lavora su specifici punti energetici per sbloccare le parti del corpo tese e dure e produrre una sensazione di sollievo e contentezza tanto fisica come mentale.

  • Generare benessere.

 Si tratta di una sensazione percepibile già dal primo esercizio, che aiuta a distendere la mente e a sentirsi più sereni.

  • Bruciare grassi.

I movimenti dei vari esercizi sono molto leggeri ma allo stesso tempo intensi. Il risultato è un più rapido consumo dei lipidi e una sensazione di sazietà che terrà lontani più a lungo dalla dispensa.

Gli effetti a lungo termine dello yoga

Come nello sport, anche nello yoga l’esperienza e i risultati si acquisiscono con la pratica. Per sfruttare appieno i benefici della disciplina poche lezioni sporadiche non saranno sufficienti. Facendo dello yoga un sano passatempo quotidiano o comunque un’attività a cui dedicarsi con una certa perseveranza, i benefici che apporterà all’organismo sono i seguenti:

Effetti fisici

yoga psicologia

  • Favorire il sistema immunologico.

Si tratta di un effetto legato alla corretta postura del corpo così come alla corretta respirazione messe in pratica in ogni esercizio. Con un aumentato drenaggio della linfa, è più facile per l’organismo lottare contro le infezioni, sbarazzarsi delle tossine e distruggere le cellule cancerogene.

  • Migliorare la circolazione.

Gli esercizi di rilassamento trasportano più ossigeno alle cellule, che funzionano così in modo più efficace, e aumentano i livelli di emoglobina e globuli rossi, addetti al trasporto dell’ossigeno ai tessuti.

  • Combattere il dolore di schiena cronico.

Gran parte dei dolori, tra cui quelli che partono dalla spina dorsale, sono dovuti a errori di postura.

  • Dare flessibilità ed elasticità al corpo.

All’inizio le posizioni yoga potranno sembrare difficili da realizzare, ma con la pratica si otterranno migliori risultati e a beneficiarne saranno non solo le ossa, ma anche i tendini e le articolazioni.

  • Rafforzare i muscoli.

Dei muscoli forti aiutano a prevenire l’artrite. Grazie all’effetto congiunto di forza e flessibilità, lo yoga supera di gran lunga altre attività di potenziamento come il sollevamento pesi, che funzionano a scapito dell’elasticità.

  • Migliorare la respirazione.

Con lo yoga ci si abitua di più a respirare dal naso e così facendo l’aria arriva ai polmoni filtrata, riscaldata e priva di polline o altri residui di sporcizia che si assorbono respirando.

  • Abbassare i livelli di zucchero e colesterolo nel sangue.

Riducendo i livelli di cortisolo (il cosiddetto ormone dello stress), la adrenalina e facilitando la perdita di peso, la disciplina agirebbe contro l’elevato indice glicemico e il colesterolo cattivo LDL.

Effetti mentali

yoga natura

  • Raggiungere l’equilibrio interiore.

Al di là dell’effetto immediato di benessere, la pratica costante dello yoga aiuta a sentirsi in pace con se stessi.

  • Migliorare l’intuizione.

La disciplina agirebbe anche sulla ghiandola pineale del cervello, responsabile dei processi intuitivi.

  • Migliorare la capacità di concentrazione.

Proprio per questo motivo può rivelarsi un’attività ideale non solo per gli adulti ma anche per i bambini.

  • Combattere la depressione.

I movimenti, le posture e gli esercizi di respirazione danno maggiore stabilità al cervello, contribuendo ad arginare gli stati depressivi.

Lo yoga sembra davvero aiutare dalla testa ai piedi! Se con questa disciplina possiamo aiutare così tanto il nostro corpo e il nostro spirito, perché non provare fin da subito?

Articoli interessanti

Top