Home > Alimentazione > Ricette > Polpette vegetali: 7 ricette per gustarle al meglio

Polpette vegetali: 7 ricette per gustarle al meglio

Le polpette vegetali rappresentano un’alternativa gustosa e sana alle classiche polpette di carne che siamo soliti conoscere e vedere più spesso sulle nostre tavole. Ideali per i vegetariani, questo tipo di polpette è in realtà indicato per tutti, sia grandi che piccini, perché le verdure e gli ortaggi in esse contenute aiutano a fornire maggiori quantità di fibre, vitamine e minerali all’organismo. Vediamo allora 7 gustose ricette facili da preparare per stupire tutti con polpette vegetali ricche di sapore e ottime per la salute di tutta la famiglia.

polpette vegetali

Polpette vegetali con patate, carote e zucchine

Per preparare questa ricetta, cuocere in abbondante acqua salata 350 grammi di patate per 40 minuti. A cottura terminata, schiacciarle con lo schiacciapatate e riporle a raffreddare in una ciotola. In una padella mettere un filo d’olio a scaldare ed unirvi poi 150 grammi di carote a dadini, 70 grammi di porro tagliato a rondelle e 150 grammi di zucchine tagliate a piccoli tocchetti. Aggiungere un paio di cucchiai d’acqua e cuocere per circa 15-20 minuti. A questo punto unire le verdure saltate in padella alle patate schiacciate ed aggiungere al composto 2 uova sbattute, un ciuffo di prezzemolo tritato, sale, pepe e 100 grammi di formaggio grattugiato. Lavorare il composto con le mani aggiungendo, se necessario, un pizzico di pangrattato e formare le polpettine. Friggerle in olio di semi di arachidi fino ad ottenere una buona doratura da ogni lato.

Polpette vegetali di melanzane

Un’altra idea green per preparare gustose polpette vegetali è quella di utilizzare le melanzane. Tagliatene a metà 500 grammi, salatele leggermente al centro e ponetele in una pirofila in forno a 200 gradi per soli 10 minuti. Una volta riscaldate, eliminare la polpa e conservarla in una ciotola. A questa andrà unito un uovo, 150 grammi di pangrattato, un ciuffetto di menta fresca tritata, un po’ di prezzemolo, anch’esso tritato, sale, pepe e, se gradito, 150 grammi di pecorino grattugiato. Lavorare il composto e ricavarne delle polpettine di piccole dimensioni. Cuocerle in forno in una teglia leggermente oliata per 20 minuti a 220 gradi. L’Idea in più? Servitele con una fresca salsa di yogurt.

Polpette di lenticchie con crema di verdura

Per realizzare questa ricetta mettere in una pentola 200 grammi di lenticchie, una cipolla sbucciata, un gambo di sedano, 5 pomodori pelati, 2 carote ed una patata, aggiungere abbondante acqua e portare ad ebollizione. Da quel momento lasciar cuocere per un’ora e al termine della cottura mettere da parte le verdure e procedere a frullare le lenticchie cotte. Una volta terminato col mixer, aggiungere alle lenticchie frullate un cucchiaio di pangrattato, un ciuffo di prezzemolo tritato, sale, pepe ed un uovo. Lavorare il composto e formare delle polpette da cuocere in abbondante olio caldo. Nel frattempo frullare le verdure cotte precedentemente, aggiungere un filo d’olio e servirle con le polpette vegetali.

Polpette alla quinoa

Altro piatto vegetariano a base di polpette è quello che vede protagonista la quinoa, un ingrediente che si sposa alla perfezione con questa preparazione gustosa e leggera. Per prima cosa lavare per qualche minuto 150 grammi di quinoa sotto acqua corrente e poi metterla in una pentola con 300 grammi di acqua. Far cuocere per circa 15 minuti dall’inizio dell’ebollizione. Nel frattempo lavare, sbucciare e grattugiare una carota ed una patata cui si aggiungerà la quinoa non appena avrà assorbito tutta l’acqua di cottura. Aggiungere 40 grammi di formaggio tagliato a julienne, sale, pepe, un ciuffetto di basilico ed un uovo sbattuto ed impastare il composto. Ricavare piccole polpette da passare nel pangrattato. A questo punto riporre le polpette su una teglia foderata con carta forno e cospargere con un filo d’olio prima di avviare la cottura a 180 gradi per circa 20 minuti.

Polpette vegetali con bietola e patate

Per questa ricetta iniziare dalla lessatura della bietola da lasciare poi scolare e raffreddare. Nel frattempo lessare in acqua salata anche 2 patate da sbucciare e schiacciare e conservare in una ciotola. A questo punto lavare e tagliare 2 carote e 2 zucchine da far rosolare in padella con un filo d’olio. Quasi al termine della cottura aggiungere la bietola precedentemente lessata. A questo punto unire le verdure con la bietola alle patate ed aggiungere 200 grammi di scamorza o provola tagliata a dadini. Lavorare il composto aiutandosi con del pangrattato e della farina. Lasciar riposare il tutto in frigo per 30 minuti e successivamente creare delle polpette da cuocere in padella con olio.

Polpette con cavolfiore

Altra interessante ricetta per cucinare gustose polpette vegetali è quella col cavolfiore. Lessare un cavolfiore da circa 300 grammi e fare lo stesso anche con due patate tagliate a cubetti. A questo punto schiacciare le patate, unire sale, pepe, un uovo, 50 grammi di parmigiano ed il cavolfiore ammorbidito fatto a pezzetti. Lavorare il composto con le mani aggiungendo un paio di cucchiai di pangrattato e ricavare delle polpettine. Cucinarle in forno a 200 gradi per circa 20 minuti e servire calde.

 Polpette vegetali di zucca

Ecco un’altra ricetta che otterrà sicuramente gli apprezzamenti di tutti i commensali. Per realizzarla cuocere a vapore 280 grammi di zucca sbucciata e tagliata da schiacciare poi al termine della cottura con una forchetta e riporre in una ciotola. Fare lo stesso con una o due patate di medie dimensioni ed unirle alla zucca. A questo punto inserire nel composto un uovo sbattuto, rosmarino tritato, sale, pepe nero ed un cucchiaio di ricotta grattugiata. Lavorare il tutto e creare delle palline al centro delle quali inserire per ognuna un cubetto di provola e poi conferire la classica forma sferica della polpetta. Cuocere in abbondante olio caldo.

 

 

Articoli interessanti

Top