Home > Alimentazione > Ricette > Dado vegetale: come prepararlo in casa, diverse ricette

Dado vegetale: come prepararlo in casa, diverse ricette

Per preparare brodi di carne o vegetali o per insaporire le pietanze, il dado da cucina è sempre un jolly da tirar fuori al momento opportuno perché aromatizza velocemente i nostri piatti. Se poi è homemade diventa anche salutare. È possibile in questo modo scegliere le verdure da inserire, attenti alla dieta, alle intolleranze o alla dieta dei bambini.  Ecco alcune ricette per preparalo.

dado vegetale
dado vegetale

DADO VEGETALE ALLE ERBE AROMATICHE

È il più classico dei dadi, ricco di vitamine ma soprattutto privo di conservanti.

Ingredienti:

  • 200 gr di sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 zucchina
  • 100 gr di prezzemolo
  • 20 foglie di basilico
  • 2 rametti di rosmarino
  • 15 foglie di salvia
  • 150 gr di sale
  • 1 cucchiaio di olio

Le verdure devono essere sminuzzate, meglio ancora se frullate. Vanno poi messe in una padella con l’olio e ricoperte con il sale. Senza aggiungere acqua, cuocere per circa un’ora a fuoco lento, frullare di nuovo il composto e rimetterlo sul fuoco fino a renderlo una crema densa. Quando è ancora caldo, inserite il dado in un barattolo di vetro, quando si sarà freddato conservatelo in freezer (circa 6 mesi).

sedano

DADO SENZA GLUTINE

Per gli intolleranti la soluzione è semplice.

Ingredienti:

  • 100 gr di sedano
  • 2 carote
  • 1 pomodoro
  • 1 zucchina
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 gr di prezzemolo
  • 200 gr di sale grosso
  • 1 cucchiaio di olio
  • 30 gr di vino bianco

Dopo aver frullato le verdure versatele in un pentolino insieme all’olio, il vino e il sale e cuocete e fuoco lento per circa 30minuti. Quando il composto si sarà freddato frullato di nuovo e cuocete ancora per qualche minuto. Versate il tutto nei barattolini e conservate in freezer.

vegetables-573958_960_720

DADO VEGETALE A CRUDO

Se avete bisogno del dado ma volete stare lontano dai fornelli niente paura, c’è una soluzione anche per questo che evita di cuocere il vostro preparato.

Ingredienti:

  • 70 gr di cipolla
  • 70 gr di carota
  • 40 gr di sedano
  • 20 gr di prezzemolo
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di basilico
  • 70 gr di sale grosso

Frullate le vostre verdure, riponetele nel barattolo e ricopritele con il sale. Lasciare il composto per circa mezza giornata in modo che le verdure eliminino l’acqua in eccesso in maniera naturale. Strizzare poi con un forchetta e conservare nel freezer.

vegetable_stir_fry

DADO DI CARNE

Questa variante servirà a rendere più gustosi i vostri secondi piatti come polpettoni, pollo con patate, agnello ecc.

Ingredienti:

  • 220 gr di carne a scelta (si può usare indifferentemente vitello, maiale o pollo)
  • 100 gr di zucchine
  • 50 gr di sedano
  • 1 pomodoro sbucciato
  • 1 scalogno
  • 50 gr di carote
  • 70 gr di patate
  • 40 gr di fagiolini
  • 1 foglia di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 3 cucchiai di olio
  • 150 gr di sale

Macinare un paio di volte la carne e tenere da parte. Frullare le verdure e aggiungere la carne. Frullare di nuovo fino ad ottenere una crema. Versare tutto in una padella con l’olio e girare circa 1 minuto a fiamma alta, abbassare poi la fiamma e aggiungere il sale. Cuocere circa un’ora senza coperchio a fuoco lento. Versare nel barattolo e conservare.

COME CONSERVARE IL DADO

Oltre che nei barattoli il dado può essere fatto a dadini e ne esistono due variabili. Il modo più semplice è quello di conservare il composto all’interno delle forme per ghiaccio in modo da avere dei quadratini sempre pronti all’uso e soprattutto monoporzione. L’alternativa invece è quella di stendere il composto in una teglia ricoperta con carta forno e cuocere per qualche minuto fino a diventare bello solido. A questo punto sarà possibile tagliarlo in quadrati e conservalo come quelli confezionati in singole carte chiuse.

dado a quadratini

 

Articoli interessanti

Top