Home > Alimentazione > Guida alimentare > Carote: benefici e vantaggi per il nostro corpo

Carote: benefici e vantaggi per il nostro corpo

La carota è un ortaggio-farmaco ricco di flavonoidi e vitamine. E’ una vera e propria miniera di minerali: (ferro, calcio, magnesio, rame, zinco), ma non solo, la carota apporta pro-vitamina A, vitamina B e C e tra tutti i vegetali rappresenta  la fonte più ricca di betacarotene, il precursore della vitamina A, ovvero il principio attivo che dà colore alla radice. Il betacarotene è un potente antiossidante: combatte la formazione dei radicali liberi, i maggiori responsabili della degenerazione cellulare, e favorisce la salute degli occhi e in particolare della pelle. La carota rinforza il sistema immunitario e consumarla quotidianamente riduce il rischio di contrarre tumori soprattutto ai polmoni, alla pelle e al colon.

Carote

Proprietà nutritive e tipi di carote

La carota, possiede sali minerali (potassio, sodio, calcio, fosforo), vitamine del gruppo B, D, E, fitoestrogeni e fibre, che migliorano il metabolismo di intestino e del fegato. In natura troviamo:

  1. Carota arancione: è ricca di vitamina A.
  2. Carota viola: è ricca di polifenoli, flavonoidi, antocianine ed antiossidanti.
  3. Carota gialla: contiene soprattutto luteina.
  4. Carota rossa: è ricca di licopene.
  5. Carota bianca: è un ottimo antitumorale.

Perché fa bene mangiare le carote

Vi proponiamo un breve riassunto sui benefici delle carote sul nostro corpo;

  • Cura i problemi gastrointestinali: per chi soffre di colon irritabile la carota svolge un ruolo normalizzante riducendo le diarree e regolarizzando le evacuazioni.
  • Antisettico e antitumorale: la carota rinforza il sistema immunitario e previene numerose infezioni, consumarla quotidianamente riduce il rischio di contrarre tumori soprattutto ai polmoni, alla pelle e al colon.
  • Protegge gli occhi: grazie alla vitamina A ed al beta-carotene, è indicata per problemi agli occhi come la cataratta e altre malattie dell’occhio.
  • Previene l’invecchiamento:è un antiossidante, rallentando l’invecchiamento di tutte le cellule presenti nel corpo.
  • Previene l’Ictus: alcuni studi hanno affermato che chi mangia più di 6 carote a settimana ha meno probabilità di subire un ictus.
  • Purifica fegato e reni: grazie all’alto contenuto di vitamine e minerali, rende il fegato tonico ed aiuta gli organi emuntori a svolgere le loro funzioni favorendo la depurazione dell’organismo.
  • Favorisce la secrezione del latte materno, ed il consumo di carote è molto indicato anche nell’alimentazione infantile perché contribuisce all’assorbimento dei liquidi a livello intestinale.

Effetti collaterali dovuti al consumo di carote

Un elevato consumo di betacarotene può incrementare la pigmentazione della pelle, dandole un colorito giallognolo. Si consiglia un consumo cauto in caso di diabete. L’olio di semi di carota può avere effetti collaterali sul sistema nervoso centrale pertanto si consiglia cautela ed il consiglio del medico.

Articoli interessanti

Top